• +0121 393034
  • info@ristorocycles.com

Rulli…rivoluzione o emergenza?

Vendita rulli TACZX Risotorocycles Pinerolo, torino

Rulli…rivoluzione o emergenza?

Sono l’oggetto del desiderio dei ciclisti in questi ultimi 2 mesi.

Fino a gennaio venivano guardati di traverso da molti, ma da marzo invece abbiamo passato giornate intere sul web per poterli comprare.

Risultano sold out quasi ovunque e i loro prezzi sono schizzati alle stelle.

Sono i rulli.

In questo periodo abbiamo potuto capire e farci un’idea del loro potenziale e abbiamo anche scoperto piattaforme di simulazione che prima forse nemmeno conoscevamo

E quindi???

Sicuramente ci sono aspetti positivi ed altri negativi nel loro utilizzo.

Il fatto di non avere variazioni stradali impreviste e non controllabili, l’assenza di traffico e semafori permettono di allenarsi in modo preciso e meticoloso riuscendo a mantenere ritmi e cadenze altrimenti impossibili su strada.

rulli tacx Ristorocycles Pinerolo, Torino
rulli tacx Ristorocycles Pinerolo, Torino

Abbiamo scoperto i simulatori che, con i rulli smart di ultima generazione, ci permettono di simulare di pedalare su strade a noi sconosciute come le salite del tour de France o in posti esotici come le Canarie.

Con piattaforme come Zwift abbiamo anche preso parte a manifestazioni virtuali insieme ad amici e ciclisti sparsi in giro per il mondo e tutti insieme a pedalare sui tracciati virtuali.

In questi giorni c’è chi, virtualmente, ha fatto un Everesting sullo Stelvio, la Milano -Sanremo e chi sta facendo il Giro d’Italia insieme ai PRO.

rulli tacx Ristorocycles Pinerolo, Torino

Prima della pandemia abbiamo assistito alla nascita di alcuni centri di Virtual Cycling Experience, locali in cui alcune postazioni di rulli smarth permettono di creare vere e proprie sfide tra i partecipanti in veri e propri campionati virtuali.

Questo periodo permetterà uno sviluppo di questi centri o la gente sarà stufa di pedalare senza andare da nessuna parte?

rulli tacx Ristorocycles Pinerolo, Torino

Però rimaniamo sempre chiusi in casa, sudiamo come fossimo nella foresta tropicale e la noia è una brutta compagna di allenamento.

Il 4 maggio, se tutto andrà bene, potremo tornare a pedalare in libertà sulle strade e sui sentieri con il vento in faccia e i nostri rulli che fine faranno?

Sicuramente sono stati uno strumento molto utile per poter continuare ad allenarsi e a mantenersi in forma.

Ora che ci siamo fatti un’idea precisa dei rulli cosa ne pensiamo?

  • Una piacevole Rivelazione?
  • Una Rivoluzione del ciclismo che porterà anche alla nascita di campionati virtuali?
  • Oppure uno strumento di “emergenza” per potersi mantenere in forma in periodi in cui non è possibile uscire in bicicletta all’aperto?

Ad ognuno la propria considerazione e …buone pedalate.

ristorocycles

Leave a Reply